Moses - l'uomo delle acque

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Moses - l'uomo delle acque

Messaggio Da Carlo DF il Mar Set 02, 2014 4:47 pm

Ed ora è tempo che vi illustri le qualità di un altro atleta del fertile vivaio della squadra di triathlon imolese… mi riferisco a Roberto Pelliconi, nome di battaglia “Moses” … il riferimento è facile da rintracciare: Moses = Mosè, l’uomo che separa le acque.
Se qualcuno di voi ha avuto l’occasione di fare un allenamento in piscina con lui è già al corrente del fenomeno di cui parlo: nuotando solca l’acqua con tale efficacia che pare governare il fluido… non nuota, ma addomestica l’elemento, non esegue semplicemente una bracciata in acqua, ma le indica la direzione dove le comanda di spostarsi, con la capovolta non inverte la direzione di marcia, ma capovolge le leggi dell’idrodinamica….
Lontano discendente di Archimede ne ha sublimato il famoso principio, che per lui invero vale in misura esponenziale rispetto a un normale nuotatore… se è vero che  “un corpo immerso nell'acqua riceve una spinta verticale dal basso verso l’alto pari al peso del fluido spostato”, lui è riuscito a piegare la spinta che da verticale diventa vettoriale imprimendole una propulsione in avanti… un fenomeno che ha messo a repentaglio la stessa legge di natura che è ora al vaglio di illustri studiosi per modificarne l’enunciato stesso.
Per avere idea della facilità della nuotata basta seguirlo in vasca… io l’ho fatto e ho potuto constatare che la divisione delle acque in corsia è talmente efficace che ho fatto tutto l’allenamento a secco senza nemmeno dovermi cambiare… se non avete provato ve lo consiglio, soprattutto se soffrite di reumatismi.
Non v’è dubbio che la confidenza palesata nel nuoto, viene trasferita anche nelle altre due specialità: in bici, ad esempio, l’acqua della borraccia non gli serve per bere, ma è un po’ come la coperta di Linus… serve a non separarsi dal suo elemento congeniale. Di corsa invece la spinta del passo viene accentuata per effetto del training autogeno che gli consente di figurarsi la corsa come se fosse una lunga rincorsa per un tuffo in acqua …  Moses, l’uomo che domina l’elemento fonte di vita… cosa si può volere di più da un atleta!
avatar
Carlo DF

Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 23.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Moses - l'uomo delle acque

Messaggio Da franco dalmonte il Gio Set 04, 2014 2:27 pm

Carlo!
questo pezzo è una perla!
grandissimo
avatar
franco dalmonte

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 02.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Moses - l'uomo delle acque

Messaggio Da rpell75 il Ven Set 05, 2014 7:55 am

Carlo, sei il #1. E anche troppo buono :-)
Ci vediamo in piscina, quando nn ti vuoi bagnare!

rpell75

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 08.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Moses - l'uomo delle acque

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum